Anti-spoiler: come sopravvivere ed essere felici

E’ davvero possibile salvarsi dagli spoiler? Non con le nostre sole forze… Ecco un suggerimento per vivere tranquilli l’attesa dei vostri film e libri preferiti. Soprattutto ora che sta per uscire Captain America: Civil War


fanheart3_civilwarpremiere_spoiler
Love will save us all (fonte)

Il 12 aprile a Hollywood si è svolta la World Premiere di Captain America: Civil War,il film più atteso dell’anno (qualcuno potrebbe obiettarmi che il film più atteso è Doctor Strange, ma sostengo la tesi che i miei due bambini arrabbiati e permalosi, Tony e Steve, vadano posti su un piedistallo sempre e comunque).
Ed ecco che ha inizio il classico problema in cui un fan incappa prima di ogni grande uscita:

 

Spoiler: come evitarli senza abbandonare i social?

 

Ricordiamo ancora oggi il triste momento in cui, ad una settimana dall’uscita italiana dell’ultimo libro di Harry Potter, il servizio al TG venne presentato dalla giornalista con un “Il maghetto sopravvive!”. Gente ha ucciso per molto meno.

Dunque come continuare ad aprire Facebook se c’è il rischio che qualche pagina maleducata metta in prima pagina titoloni rivelatori?

Come restare connessi su tumblr e digitare liberamente le tag #civilwar, #stucky, #stony senza imbattersi in tutto lo scibile immaginabile su questo film per cui ci siamo conservati casti e puri, evitando per l’occasione anche un eccessivo approfondimento dei fumetti (alcuni di noi, almeno…)?

Insomma, come continuare a rimanere parte di un fandom che amiamo senza che questo si trasformi nel nostro più grande nemico?

evil laughter, spoiler

Cosa? Vi aspettavate avessimo una risposta diversa da “ESCI DA QUESTO SOCIAL!” (cit. liberamente rielaborata)?

Non l’abbiamo. Cioè, ovviamente Tumblr permette di escludere dalla nostra bacheca i post che presentano certe tag, ma questo sistema sarebbe efficace solo se tutti facessero un adeguato uso di codeste tag. E quando mai?
Non parliamo neanche di Facebook, Twitter, la televisione e le riviste… Tenere sotto controllo l’ammontare di informazioni che ci arrivano da tutte le direzioni è praticamente impossibile.

leavemealone, spoiler

Ultima speranza persa? “No, ce n’è un’altra” (sì, sì, altra citazione fuori contesto)

Perché conoscerete anche voi quella gente strana e disinvolta, innocente e affascinante che ogni tanto se ne esce con frasi come “Ma cosa succede nel finale di stagione di Supernatural?” e voi, “Ah, ma se non l’hai visto non ti dico niente…” e loro vi guardano con un’espressione fra il confuso e il saggio e vi rispondono “Ah, ma puoi spoilerarmi, non preoccuparti”.

isthisjustfantasy, spoiler

Non sono creature mitologiche. Esistono e sono state nascoste fra di voi per un’unica grande e nobile ragione: proteggervi dal male.

Dove il male è rappresentato fisicamente dal fan crudele che, avendo scoperto una settimana prima degli altri che Moriarty riappare nel finale di Sherlock lo scrive in caratteri cubitali ed esclamazioni sulla sua bacheca Facebook utilizzando la scena come copertina del profilo, suscitando in voi un unico desiderio:

iwillskinyou, spoiler

Chi vi scrive si era riproposta di fare un articolo sulla premiere di Civil War, ma non ha avuto il coraggio di affrontare la sfida, troppo timorosa delle rivelazioni che non voleva ancora ottenere. Ma anche fra noi fanheartist si nascondono non uno ma ben due di questi personaggi eroici e virtuosi che si sono sacrificati per la causa e sono corsi online alla ricerca dei meme migliori, valutando cosa proporci e cosa lasciar cadere nell’oblio, salvando i nostri cuori da spoiler ingrati. …ma non da sofferenze.

Perché che Civil War farà male, questo lo sappiamo anche senza dover entrare su un social. Ma ricordate: se siete sopravvissuti a Doomsday (nda: l’episodio di Doctor Who che vede la separazione fra Rose e il decimo dottore, ad oggi uno dei momenti più tragici che fan ricordi), sopravviverete anche a questo.

Restate perciò con noi per l’articolo Meme Civil War: #TeamMeglioRidereOraChePoiSaràTardi, online a partire da questa sera!


By Agnese

commenta, spoiler


Agnese

Presidente, autrice.

"The only way to be happy is to love. Unless you love, your life will flash by" The Tree of Life, 2011