Film candidati ai fanheart3 awards

Movies nominated to fanheart3 awards

I film candidati gareggeranno per due premi /// The nominate movies will run for two awards:

Graffetta d'oro al miglior film
Golden Clip for best movie

Nave d'argento per la migliore OTP
Silver ship for best OTP

Per scoprire di più sui film in concorso, clicca qui  ///  To find out more about movies in competition click here

Per scoprire di più sui fanheart3 awards, clicca qui  ///  To find out more about fanheart3 awards click here

–> Per scoprire le opere VR selezionate per il concorso | To find out which works in VR are nominated: link

Approfondimento sui film candidati

Inside the nominated movies

Si evidenzia che gli orari delle proiezioni sotto indicati sono parziali e potrebbero non essere elencate tutte le proiezioni disponibili per lo specifico film. 

fanheart3 awards fanlion

5 è il numero perfetto

di Igort | Italia, Belgio, Francia, 2019, 100'

Peppino Lo Cicero, guappo e sicario in pensione, torna in pista dopo l’omicidio di suo figlio. Questo avvenimento tragico innesca una serie di azioni e reazioni violente, scintilla per cominciare una nuova vita. Un piccolo affresco napoletano nell’Italia anni Settanta. 5 è il numero perfetto è una storia di amicizia, vendetta, tradimento e, in fondo, di una seconda opportunità e di una rinascita (Giornate degli Autori).
 
Peppino, a retired hitman for the Camorra, has now fully passed on his job and know-how to his single son, Nino. But when Nino is brutally assassinated, the old man is back in business to take revenge. Aside his everlasting love Rita and his longtime henchman Totò, Peppino will go to any lengths, even if it means bringing the Camorra down (Giornate degli Autori)
  • Mercoledì 28 Agosto 2019 22:00 Sala Perla 2 Press, Industry
  • Giovedì 29 Agosto 2019 17:00 Sala Perla Pubblico, tutti gli Accrediti. Segue incontro con il pubblico
fanheart3 awards fanlion

Ad Astra

di James Gray | USA, 2019, 124'

Il cosmonauta Roy McBride si spinge fino ai bordi esterni del sistema solare per ritrovare il padre scomparso e svelare un mistero che minaccia il genere umano. Il suo viaggio lo porterà a scoperte che mettono in dubbio la natura umana e il nostro ruolo nell’universo (Wikipedia)

 
Astronaut Roy McBride (Brad Pitt) travels to the outer edges of the solar system to find his missing father and unravel a mystery that threatens the survival of our planet. His journey will uncover secrets that challenge the nature of human existence and our place in the cosmos (official website)
  • Giovedì 29 agosto 2019 8.30 Sala Darsena Press, Industry
  • Giovedì 29 agosto 2019 11:15 Sala Darsena Press, Industry
  • Giovedì 29 Agosto 2019 22:00 Sala Grande Pubblico, tutti gli accrediti
  • Venerdì 30 agosto 2019 10:55 PalaBiennale, tutti gli accrediti
fanheart3 awards fanlion

Babyteeth

di Shannon Murphy | Australia, 2019, 120'

Quando l’adolescente gravemente ammalata Milla si innamora follemente del piccolo spacciatore Moses, si avvera il peggior incubo dei suoi genitori. Ma l’amore porta alla ragazza una nuova brama di vita che le fanno mettere in discussione le convenzioni tradizionali. Quello che avrebbe potuto essere dunque un disastro per la famiglia Finlay, invece, porta a lasciarsi andare e trovare grazia nel glorioso caos della vita. (MyMovies)
 
When seriously ill teenager Milla falls madly in love with smalltime drug dealer Moses, it’s her parents’ worst nightmare. But as Milla’s first brush with love brings her a new lust for life, things get messy and traditional morals go out the window. Milla soon shows everyone in her orbit – her parents, Moses, a sensitive music teacher, a budding child violinist, and a disarmingly honest pregnant neighbour – how to live like you have nothing to lose. What might have been a disaster for the Finlay family instead leads to letting go and finding grace in the glorious chaos of life. Babyteeth joyously explores how good it is not to be dead and how far we will go for love. (IMDB)
  • Mercoledì 4 Settembre 2019 09.00 Sala Grande Press, Industry
  • Mercoledì 4 Settembre 2019 11:15 Sala Darsena Press, Industry
  • Mercoledì 4 Settembre 2019 17:00 Sala Grande Pubblico, tutti gli accrediti
  • Giovedì 5 Settembre 2019 10:45 PalaBiennale, tutti gli accrediti
fanheart3 awards fanlion

El Principe

di Sebastian Muñoz | Cile, Argentina, Belgio, 2019, 96'

Cile, 1970. Nel corso di una notte alcolica Jaime, ventenne solitario, accoltella il suo miglior amico in quello che sembra un omicidio passionale. Condannato al carcere, il ragazzo incontra “lo stallone”, un uomo maturo e rispettato, nel quale trova protezione e grazie al quale conosce l’amore e la lealtà. Dietro le sbarre Jaime diventa “il principe”. Ma mentre il rapporto fra i due uomini si solidifica, “lo stallone” deve affrontare le violente lotte di potere all’interno del carcere (Settimana della Critica).

 

Chile, 1970. During a night of heavy drinking, Jaime, a lonely 20-year-old young man, stabs his best friend in what seems a passion outburst. Sentenced to prison, he meets “The Stallion”, an older and respected man in whom he finds protection, and from whom he learns about love and loyalty. Behind bars, Jaime becomes “The Prince”. But as their relationship grows stronger, “The Stallion” faces the violent power struggles within the prison (Settimana della Critica)

  • Giovedì 29 Agosto 2019 19.30 Sala Perla 2 Press, Industry
  • Venerdì 30 Agosto 2019 14:00 Sala Perla Pubblico, tutti gli accrediti
  • Sabato 31 Agosto 2019 09:00 Sala Perla Pubblico, tutti gli accrediti
fanheart3 awards fanlion

J'Accuse

di Roman Polanski | Francia, Italia, 2019, 126'

Gennaio del 1895, pochi mesi prima che i fratelli Lumière diano vita a quello che convenzionalmente chiamiamo Cinema, nel cortile dell’École Militaire di Parigi, Georges Picquart, un ufficiale dell’esercito francese, presenzia alla pubblica condanna e all’umiliante degradazione inflitta ad Alfred Dreyfus, un capitano ebreo, accusato di essere stato un informatore dei nemici tedeschi.Al disonore segue l’esilio e la sentenza condanna il traditore ad essere confinato sull’isola del Diavolo, nella Guyana francese. Un atollo sperduto dove Dreyfus lenisce angoscia e solitudine scrivendo delle lettere accorate alla moglie lontana. Il caso sembra archiviato.Picquart guadagna la promozione a capo della Sezione di statistica, la stessa unità del controspionaggio militare che aveva montato le accuse contro Dreyfus. Ed è allora che si accorge che il passaggio di informazioni al nemico non si è ancora arrestato. 

E se Dreyfus fosse stato condannato ingiustamente? E se fosse la vittima di un piano ordito proprio da alcuni militari del controspionaggio? Questi interrogativi affollano la mente di Picquart, ormai determinato a scoprire la verità anche a costo di diventare un bersaglio o una figura scomoda per i suoi stessi superiori. L’ufficiale e la spia, adesso uniti e pronti ad ogni sacrificio pur di difendere il proprio onore. (MyMovies).
 

In 1894, French Captain Alfred Dreyfus is wrongfully convicted of treason and sentenced to life imprisonment at Devil’s island (IMDB)

  • Venerdì 30 Agosto 2019 08:30 Sala Darsena Press, Industry
  • Venerdì 30 Agosto 2019 11:15 Sala Grande Press, Industry
  • Venerdì 30 Agosto 2019 19:15 Sala Grande Pubblico
  • Sabato 31 Agosto 2019 PalaBiennale, tutti gli accrediti
fanheart3 awards fanlion

Joker

di Todd Phillips | USA, 2019, 118'

Nel 1981 a Gotham City, Arthur Fleck, un cabarettista fallito ed emarginato dalla società, si trasforma lentamente in un criminale che semina il caos indossando degli abiti da clown. (Wikipedia)
 
An original standalone origin story of the iconic villain not seen before on the big screen, it’s a gritty character study of Arthur Fleck, a man disregarded by society, and a broader cautionary tale. (IMDB)
  • Sabato 31 Agosto 2019 08:30 Sala Darsena Press, Industry
  • Sabato 31 Agosto 2019 19:15 Sala Grande Pubblico
  • Domenica 1 Settembre 2019 10:25 PalaBiennale, tutti gli accrediti
fanheart3 awards fanlion

Martin Eden

di Pietro Marcello | Italia, Francia, 2019, 129'

Dopo aver salvato da un pestaggio Arturo, giovane rampollo della borghesia industriale, il marinaio Martin Eden viene ricevuto in casa della famiglia del ragazzo e qui conosce Elena, la  bella sorella di Arturo, e se ne innamora al primo sguardo. La giovane donna, colta e raffinata, diventa non solo un’ossessione amorosa ma il simbolo dello status sociale cui Martin aspira a elevarsi. A costo di enormi fatiche e affrontando gli ostacoli della propria umile origine, Martin insegue il sogno di diventare scrittore e – influenzato dal vecchio intellettuale Russ Brissenden – si avvicina ai circoli socialisti, entrando per questo in conflitto con Elena e con il suo mondo borghese… (Scarica il pressbook in formato docx).

 
It tells the story of a poor and unschooled sailor (Martin Eden), who unexpectedly meets Ruth Morse, a magnetic young woman of means and education. Their unconventional attraction upends both lives and propels timely themes of impossible love, pursuit of the American Dream, and the quest for a comfortable place in an inconstant world. (FilmAffinity)
  • Lunedì 2 Settembre 2019 08:30 Sala Darsena Press, Industry
  • Lunedì 2 Settembre 2019 11:15 Sala Grande, Industry
  • Lunedì 2 Settembre 2019 19:45 Sala Grande Pubblico
  • Martedì 3 Settembre 2019 10:45 PalaBiennale, tutti gli accrediti
fanheart3 awards fanlion

Psykosia

di Marie Grahtø | Danimarca, Finlandia, 2019, 87'

Viktoria è una singolare ricercatrice nel campo del suicidio, estremamente autodisciplinata, che viene invitata in un reparto psichiatrico per curare Jenny, una paziente con tendenze suicide. Nel corso di intime conversazioni notturne si crea tra loro un forte legame. Per la prima volta nella sua vita, Viktoria si apre e entra in stretto contatto con un’altra persona. Ma più le due donne si avvicinano, più diventa chiaro che non tutto è come sembra (Settimana della Critica).

 

Viktoria is an odd and extremely self-disciplined researcher in the field of suicide. She is invited to a psychiatric ward to treat the suicidal patient Jenny. Through intimate night conversations, they form a tight bond. Viktoria slowly opens up to experience closeness with another person for the first time in her life, but the closer the two women get, the more it becomes clear that something is not as it seems (Settimana della Critica)

  • Martedì 3 Settembre 2019 19.30 Perla 2 Press, Industry
  • Mercoledì 4 Settembre 14.00 Perla Pubblico, tutti gli accrediti
  • Giovedì 5 Settembre 09.00 Perla Pubblico, tutti gli accrediti
fanheart3 awards fanlion

Seberg

di Benedict Andrews | USA, 2019

Ad un giovane e ambizioso agente dell’FBI viene affidato l’incarico di tenere sotto control l’iconica attrice Jean Seberg, quando questa si ritrova coinvolta nel tumultuoso movimento per i diritti civili nella Los Angeles dei tardi anni 60.
An ambitious young F.B.I. Agent is assigned to investigate iconic actress Jean Seberg when she becomes embroiled in the tumultuous civil rights movement in late 1960s Los Angeles, California. (IMDB)
  • Venerdì 30 Agosto 2019 9:00 Sala Grande Press, Industry
  • Venerdì 30 Agosto 2019 11:15 Sala Darsena Press, Industry
  • Venerdì 30 Agosto 2019 22:00 Sala Grande Pubblico
  • Sabato 31 Agosto 2019 18:15 PalaBiennale, tutti gli accrediti
fanheart3 awards fanlion

The Burnt Orange Heresy

di Giuseppe Capotondi | Regno Unito, Italia, 2019, 99'

Il mondo dell’arte e quello della malavita si scontrano nel thriller neo-noir The Burnt Orange Heresy, ambientato nell’Italia odierna. Il carismatico critico d’arte James Figueras (Claes Bang) seduce l’affascinante turista  Berenice Hollis (Elizabeth Debicki). I due nuovi innamorati raggiungono la lussuosa proprietà sul Lago di Como del potente collezionista d’arte Cassidy (Mick Jagger). Questi rivela di essere il mecenate dello schivo Jerome Debney (Donald Sutherland), una sorta di J.D. Salinger del mondo dell’arte, e avanza ai due una strana richiesta: rubare a qualsiasi costo uno dei capolavori di Debney dallo studio dell’artista. Ma appena la coppia inizia a conoscere il leggendario Debney, comprende che nulla di quel personaggio e della loro missione è ciò che sembra. (Biennale Cinema).
 
The art world and the underworld collide in director Giuseppe Capotondi’s elegant and erotic neo-noir thriller, The Burnt Orange Heresy. Set in present day Italy, irresistibly charismatic art critic James Figueras (Bang) hooks up with provocative and alluring fellow American, Berenice Hollis (Debicki). He’s a classic anti-hero in the making with a charm that masks his ambition, whilst she’s an innocent touring Europe, enjoying the freedom of being whoever she wishes. The new lovers travel to the lavish and opulent Lake Como estate of powerful art collector, Cassidy (Jagger). Their host reveals he is the patron of Jerome Debney (Sutherland), the reclusive J.D. Salinger of the art world, and he has a simple request: for James to steal a Debney masterpiece from the artist’s studio, whatever the cost. As the couple spend time with the legendary Debney, they start to realise that nothing about the artist nor their mission is what it seems. But James is a man of deep, lurking ambition and he will do anything, from arson and burglary to murder, in order to further his career… (Biennale Cinema)
  • Venerdì 6 Settembre 2019 19:30 Sala Perla Press, Industry
  • Sabato 7 Settembre 9:00 Sala Darsena Press, Industry
  • Sabato 7 Settembre 11:15 Sala Darsena Press, Industry
  • Sabato 7 Settembre 2019 21.00 Sala Grande Pubblico, tutti gli accrediti
fanheart3 awards fanlion

The King

di David Michôd | Regno Unito, Ungheria, 2019, 133'

The King, il film diretto da David Michôd, ha per protagonista il principe ribelle Hal interpretato da Timothée Chalamet. Riluttante erede al trono inglese, rifiuta la vita di corte e vive tra il popolo. Dopo la morte del tirranico padre, Hal viene nominato Re Enrico V ed è costretto ad accettare la vita dalla quale era fuggito. Il giovane regnante dovrà assumersi le responsabilità della corona, tra cui le guerre, le insidie interne al palazzo. Al suo fianco troviamo il  cavaliere decaduto e alcolista John Falstaff (Joel Edgerton) (ComingSoon).
 
Hal, a wayward prince, ascends the English throne upon his father’s death, and must navigate the palace snake pit, chaos and inherited war against France. (IMDB)
  • Lunedì 2 Settembre 2019 08:30 Sala Grande Press, Industry
  • Lunedì 2 Settembre 2019 11:15 Sala Darsena Press, Industry
  • Lunedì 2 Settembre 2019 22.30 Sala Grande Pubblico, tutti gli accrediti
  • Martedì 3 Settembre 2019 17:45 PalaBiennale Pubblico, tutti gli accrediti
fanheart3 awards fanlion

Waiting for the barbarians

di Ciro Guerra | Itala, 2019, 112'

Il Magistrato, amministratore di un isolato insediamento di frontiera al confine di un impero senza nome, è in attesa di andare in pensione con l’arrivo del Colonnello Joll, il cui compito è di riferire sulle attività dei “barbari” e sulla situazione di sicurezza al confine. Joll inizia a condurre una serie di spietati interrogatori. Il trattamento dei “barbari” per mano del Colonnello e la tortura di una giovane donna “barbara” portano il Magistrato a una crisi di coscienza e a un atto di ribellione. (MyMovies).
 
A Magistrate working in a distant outpost begins to question his loyalty to the empire.(IMDB)
  • Giovedì 6 Settembre 11:00 Sala Darsena Press, Industry
  • Giovedì 6 Settembre 09:00 Sala Grande Press, Industry
  • Giovedì 6 Settembre 2019 19.30 Sala Grande Pubblico
  • Venerdì 7 Settembre 2019 09:55 Palabiennale, tutti gli accrediti

I vincitori dei fanheart3 awards saranno annunciati sabato 7 settembre nel sito e sui social di fanheart3 (FacebookTwitterInstagram)

–> Per scoprire le opere VR selezionate per il concorso | To find out which works in VR are nominated: link


Agnese

Presidente, autrice. "The only way to be happy is to love. Unless you love, your life will flash by" The Tree of Life, 2011