Oscar 2018

La serata più attesa di Hollywood è finalmente alle porte! Nonostante tutte le polemiche che quest’anno si sono abbattute sull’industria dello spettacolo, la curiosità per gli Oscar 2018 si è fatta sentire, rafforzata dalla presenza di grandissimi titoli tra i candidati come Miglior Film.

Mostra del Cinema di Venezia 74 e Fanheart3

Lo scorso settembre alla Mostra del Cinema di Venezia, le previsioni dei nostri Fanheart3 Awards per i migliori film “da fan” si erano rivelate in linea con il pensiero della giuria del festival. Tra i premiati, La forma dell’acqua di Guillermo Del Toro con il Leone d’Oro come Miglior Film e il geniale Tre manifesti a Ebbing, Missouri come Miglior Sceneggiatura, entrambi candidati come miglior film (e in numerose altre categorie) agli Academy Awards.

Risultati immagini per guillermo del toro lion

Guillermo Del Toro con il Leone d’Oro per The Shape of Water (Fonte foto)

Anche in questo caso Alberto Barbera e i selezionatori di Venezia 74 hanno dimostrato una certa lungimiranza nel mettere insieme una rosa di titoli non solo importanti, ma anche in grado di incontrare il gusto di una fascia ampia di spettatori. Opere che possono parlare e suscitare entusiasmo tanto negli addetti ai lavori e appassionati del genere, quanto nel fandom, che in questo secolo rappresenta forse la forma più riuscita e genuina di pubblicità, in grado di far mantenere vivo l’interesse per l’opera nel tempo.

Oscar 2018, i candidati a miglior film

Quella di quest’anno è una selezione particolarmente riuscita e non invidiamo la responsabilità dei membri della giuria dell’Academy, nominati insieme ai nostri beniamini infatti troviamo: il fenomeno Chiamami col tuo nome, diretto dal regista Luca Guadagnino (che sempre a Venezia avevamo conosciuto con A bigger splash), il bellissimo The Post di Steve Spielberg (che ancora una volta ci conferma che non è Indiana Jones a rendere “figo” Steven Spielgerg ma il contrario), l’imponente Dunkirk di Chirstopher Nolan, lo sconvolgente Get Out dell’esordiente Jorden Peele, il delicato Lady Bird di Greta Gerwig anche lei al suo esordio in solitaria (dopo una co-regia del 2008), il potente L’ora più buia di Joe Wright e il sorprendente Il filo nascosto di Paul Thomas Anderson, anche lui in attesa da anni di una statuetta.

Fanheart3 vi aspetta per la diretta

Noi di Fanheart3 come ogni anno seguiremo la serata insieme a voi, attraverso i social (twitter, facebook e instagram) e alcune live su facebook strategicamente disseminate (non perdetevele!) in cui tenteremo di fare delle previsioni (con delle schedine preparate ad oc) e darvi delle certezze che non abbiamo.

Siete tutti pronti allora? Blocco appunti per segnarsi i vincitori, pc, smartphone e soprattutto PIZZA e caffè alla mano, vi aspettiamo questa sera belli carichi per una notte di emozioni e divertimento!

Categorie: Eventi

Susanna

Autore "In the end, it doesn’t matter what design we choose because it’s what’s inside the machine that’s brilliant" Joe, Halt and Catch Fire