Perchè la coppia Stormpilot è diventata, nel giro di pochissimi giorni, una fra le più amate di sempre dai fan di Star Wars… e dai media ufficiali? *rullo di tamburi e creazione di suspense*


NB: Il presente articolo può considerarsi SPOILER. Se non avete visto Il Risveglio della Forza, sciagura a voi (cit. Dodo de L’Era Glaciale, ma detto con più affetto) e soprattutto non continuate nella lettura: non diremo molto sulla trama del film ma anche i dettagli, in casi come questi, sono significativi.


http://lacklusterhalsey.tumblr.com/post/136007549800/me-im-gonna-go-see-star-wars-as-a-regular-person

Ebbene sì, ci siamo caduti di nuovo. Se fra di voi c’è chi è riuscito a tornare a casa dopo la visione di Il Risveglio della Forza senza una nuova ossessione o senza una nuova speranza romantica, che parli ora o taccia per sempre.

Abbiamo già dedicato due articoli (il primo riguardante l’origine di Rey e il secondo i problemi psicologici di Kylo Ren) e numerosi post alle reazioni dei fan a questo meraviglioso film, ma di Episodio VII si può dire ancora tanto. Ed una delle cose di cui si sta parlando di più è Il Pairing. Non il più ovvio (per quanto bellissimo e molto canon) fra Rey e Finn. Non il più affascinante/potenzialmente incestuoso old-style fra Rey e Kylo Ren. Nemmeno quello bdsm/angst fra Kylo Ren e Hux (che pur attira ampie schiere)…

Benvenuti nel magico mondo della Stormpilot!

Il pairing di cui tutti parlano e per tutti intendiamo non solamente i fan ma anche televisione, siti di gossip/cinema/varietà/news, è lo #Stormpilot, ovvero la ship composta da Finn (aka FN-2187) e Poe “One-Hell-of-a-Pilot” Dameron.

Un breve riassunto delle principali testate ci è fornito in questo post di Tumblr:

http://muchymozzarella.tumblr.com/post/135781249744/so-i-expected-it-from-buzzfeed-i-mean-its

L’articolo più recente viene invece direttamente dal Telegraph: oltre a fare riferimenti alla Stucky (n.d.a. la ship composta da Captain America e dal suo BFF Bucky Barnes) pone Finn al vertice del triangolo amoroso composto da Poe-Finn-Rey al pari di Leia che, nella trilogia originaria, era al vertice del triangolo Luke-Leia-Han.

Insomma, per una volta sembra che la gente “seria”, quella che anche le persone normali (vedi: “non fan”) ascoltano, abbia preso le parti di una ship slash. Perchè ora e perchè proprio questa ship non è del tutto chiaro, mentre chiare sono le motivazioni per cui Stormpilot si è sviluppata tanto in fretta all’interno del fandom di Guerre Stellari.

L’immediata chimica fra i due personaggi e “il materiale ufficiale”

http://isaacsoscar.tumblr.com/post/135732273370


La costruzione delle scene

http://idrilearfalas.tumblr.com/post/136411355780/piloting-the-storm-the-ice-castle-tbh-im

http://mr-tenenbaum.tumblr.com/post/135665486046/cinematic-parallels-pride-and-prejudice-2005


La presenza di un oggetto significativo

Ovvero di un oggetto che rappresenta in qualche modo l’interazione fra i due e che possa essere usato come simbolo del pairing (al pari di quanto già accaduto per la ghianda di Thorin e Bilbo): the precious-oh-so-precious JACKET

Poe Dameron e la sua giacca

Post completo a questo link


Il potenziale di sviluppo

Un altro elemento che mostra l’impatto di questa nuova ship per l’universo di Star Wars ci viene poi dall’archivio di fanfiction AO3.

Statistiche delle fanfiction pubblicate in AO3

Le basi sono certamente buone e il fandom ancora una volta non manca di mostrare tutta la propria creatività, oltre che con fanfictions, anche con gifset e fanart di indubbia qualità. Non ci resta ora che aspettare i prossimi due film e vedere quanto la Disney deciderà di osare.

Edit: un recente tweet del giornalista Chris Mandle ha mandato in panico il fandom stormpilot. Rinviamo quanti vogliano essere rassicurati sulla situazione a questa pagina. Keep calm and ship happily. 

E voi che ne pensate? Possiamo considerare la stormpilot (quasi) canon? Fatecelo sapere con un commento su Facebook!

commenta


 

By Agnese


Agnese

Presidente, autrice. "The only way to be happy is to love. Unless you love, your life will flash by" The Tree of Life, 2011